Tempo di Short Theatre

“Lus”, lo spettacolo-concerto di Ermanna Montanari, ha inaugurato il festival romano. Comincia lunedì 12 in Campania il Festival dei Vulcani diretto da Mimmo Borrelli, mentre il 13 parte con un monologo di Bob Wilson presso la Basilica Palladiana di Vicenza il Ciclo di Spettacoli Classici all’OlimpicoRenato Palazzi


Lus, il bellissimo spettacolo-concerto di Ermanna Montanari, Luigi Ceccarelli e Daniele Roccato (foto), ha aperto a Roma il festival Short Theatre. Da vedere, fra gli altri artisti ospiti del Centro La Pelanda, il gruppo belga tg Stan con Tradimenti di Pinter (9,10), l’argentino Fernando Rubio con Everything by my side, una performance per sette spettatori (9, 10, 11), lo svizzero Milo Rau con Five Easy Pieces, la storia di un serial killer raccontata da sette bambini (15), gli Anagoor con L’italiano è ladro, un poemetto di Pasolini (16). Al Teatro India, fino a domenica 11, si replica Prima della bomba di Roberto Scarpetti, regia di César Brie.

Comincia lunedì 12 la seconda edizione del Efestoval – Festival dei Vulcani diretto da Mimmo Borrelli in luoghi suggestivi dei Campi Flegrei. Ad aprire il programma è Marco Baliani con lo storico Kohlhaas. Seguono, fra varie iniziative, Memorie e versi dei Campi Flegrei, brani di due testi dello stesso Borrelli, ‘A sciaveca e Sepsa, recitati all’alba di fronte al mare (14 e 15), I giganti della montagna di Roberto Latini (17, Parco Monumentale di Baia), Giduglia di Patrizia Aroldi (22 e 23, Comunità Dedalo di Pozzuoli), l’evento speciale Memorial Enzo Bombolone, storie di calcio e di vita a Bacoli “arbitrate” da Mimmo Borrelli (28), e Dissonorata di Saverio La Ruina (30, ex-scuola media di Baia).

Un video da Hamlet: a monologue di Bob Wilson, introdotto e commentato dal regista texano, inaugura martedì 13 alla Basilica Palladiana il Ciclo di Spettacoli Classici all’Olimpico di Vicenza, che quest’anno si estende ad altri luoghi della città. Fra i titoli in programma, The complete deaths, uno spettacolo di Tim Crouch su tutti i morti shakespeariani, interpretati dagli attori-clown Spymonkey (16, Basilica Palladiana), due proposte del Balletto Civile, Before break e Killing Desdemona (16 e 18, Teatro Olimpico), Socrate il sopravvissuto degli Anagoor (17 e 18, Teatro Astra), Go.Go.Go. del cineasta Aleksandr Sokurov, da testi di Josif Brodskij (28 settembre – 2 ottobre, Teatro Olimpico).

Scrivi qui il tuo commento!