Commenti, opinioni, dibattiti

Caro Dario, buona quinta età

Sembrava impossibile per Dario Fo l’invecchiare. Dario è sempre stato dilagante, pieno di energia, un inquieto punto di domanda aperto a tutto. Pochi come lui, del resto, hanno saputo “esserci” con il pubblico,  con la parola, con il corpo, con la risata, la canzone beffarda e lo sfottò. La vita come palscoscenico e il palcoscenico come la vita. Lui e Franca, sempre insieme. Insieme per sempreMaria Grazia Gregori

Per saperne di più

More from Approfondimenti

Il (balletto) classico e noi. Parte prima: “Il Lago dei Cigni” versione Ratmansky

Loro sono lì, con tutto il valore conclamato di una perfezione attribuita dall’immaginario collettivo. Sono i ‘classici’ che nel balletto hanno titoli ben precisi. Come affrontarli oggi? Per coincidenza ci troviamo a stretto giro a valutare due antitetiche modalità di approccio. E si comincia dal Lago (apparentemente) vintage di Aleksei Ratmansky – Silvia Poletti continua a leggere

Stanze per tutti i gusti

Anche quest’anno, nel passaggio fra inverno e primavera, è tornato a Milano l’appuntamento con la rassegna di “teatro d’appartamento” curata da Alberica Archinto e Rossella Tansini. Che riprenderà in autunno – Maria Grazia Gregori Per saperne di più

L’Italia danza in piattaforma a Brescia

Si è conclusa la terza edizione di NID New Italian Dance Platform , che si è svolta a Brescia dall’8 all’11 ottobre. E come sempre gli interrogativi che solleva sono più delle certezze che ci lascia. Ma non è detto … continua a leggere

 La Via Lattea, un pellegrinaggio tra le stelle

Ispirata al film di Luis Bunũel, è una rassegna musicale del tutto particolare, quest’anno itinerante nel Canton Ticino. Diretta da Marco Pagliarani, è stata dedicata al repertorio antico e moderno ispirato al canto degli uccelli. Con esiti sorprendenti – Davide Annachini Per saperne di più