Tag Archives: Antonio Latella

“Vie” al via

Lo storico festival di Modena e dintorni è alle porte con molta danza in cartellone. Torna in scena a Napoli “C’è del pianto in queste lacrime” di Antonio Latella. Doppio appuntamento a Milano con Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani. A Pontedera, Civelleri-Lo Sicco, con il pugile Lo Bello, in “Boxe attorno al quadrato”. Infine Eros Pagni a Genova nei panni del “Minetti” di Bernhard – Renato Palazzi Per saperne di più

I Post di Renato Palazzi. 7

Shakespeare. Know well

In cui si ricorda con affetto la figura di Augusto Bianchi Rizzi, si parla (bene) di questa estate teatrale e si rende il (giusto) omaggio ai “militi ignoti” dei festival. I Post riprendono fra poche settimane – Renato Palazzi Per saperne di più

Acrobazie estive

Grotest Maru, "Timebank"

Seguendo un percorso su e giù per l’Italia dei festival, questa settimana andremo dal Piemonte (Teatro a Corte) al Friuli V.G. (Mittelfest), da Sansepolcro (Kilowatt) a Volterra (Compagnia della Fortezza). Per finire a Milano con “Da vicino nessuno è normale” – Renato Palazzi Per saperne di più

I post di Renato Palazzi

She She Pop, "Testament"

Secondo appuntamento settimanale con la nuova rubrica di notizie brevi segnalazioni, curiosità teatrali curata da Renato Palazzi. Questa settimana si parla di nostalgia dell’autore, il ruolo di un grande innovatore come Antonio Latella, la “passione” di Massimo Paganelli per la sua prediletta creatura “Inequilibrio” e una domanda delle centro pistole… Provate voi a rispondere! Per saperne di più

“Testament” e “Ma”, due gemme sulle Colline Torinesi

Testament, She She Pop

La pièce delle berlinesi She She Pop e il nuovo lavoro di Latella su Pasolini sono gli spettacoli più importanti e più belli visti nell’edizione del ventennale – Maria Grazia Gregori Per saperne di più

Perturbazioni da nord e da sud nell’estate dei festival

Nemico pubblico

Il Napoli Teatro Festival ospita Thomas Ostermeir, Alfredo Arias e La Fura dels Baus. Le Colline Torinesi rispondono con il collettivo berlinese She She Pop, il duo libanese Mroué-Saneh e Antonio Latella. Da seguire sull’Appennino Tosco-Emiliano il percorso della compagnia Archivio Zeta nel “Pilade” di Pasolini e “La bottega del caffè” di Goldoni a Milano, diretto da Maurizio Scaparro – Renato Palazzi Per saperne di più

Ti regalo la mia morte, Veronika

È da tempo ormai che il tradizionale arcoscenico va stretto a quel regista perennemente alla ricerca di nuovi linguaggi che è Antonio Latella. Accade anche in questa pièce dell’amato Fassbinder, in cui il pubblico è rapito dall’impietosa descrizione di una ex stella del cinema tedesco degli anni Trenta – Maria Grazia Gregori Continua a leggere…

Grandi debutti in vista

Pa_Ethos

Giovedì 7 maggio comincia a Firenze il festival Fabbrica Europa. A Roma, Peter Stein omaggia il maestro Botho Strauss allestendo dopo oltre 30 anni “Der Park” di Handke. Antonio Latella torna all’amato Fassbinder con “Ti regalo la mia morte, Veronika”, mentre a Milano Arturo Cirillo si confronta con il celebre testo di Edward Albee “Chi ha paura di Virginia Woolf?”. Infine, Civilleri e Lo Sicco debuttano al festival “Trasparenze” di Modena con “Boxe – Attorno al quadrato” – Renato Palazzi Continua a leggere…

Caro George

Giovanni Franzoni in "Caro George"

Giovanni Franzoni interpreta a Firenze il testo di Federico Bellini diretto da Antonio Latella. Giancarlo Cauteruccio presenta a Scandicci il nuovo progetto “Napolisciosciammocca”. A Torino debutta invece “Il trionfo del dio denaro” di Marivaux, regia di Beppe Navello. Infine a Milano, da non perdere gli esordi di “Good people” con Michela Cescon e Luca Lazzareschi e di “Vicini” di Fausto Paravidino – Renato Palazzi Continua a leggere…

Natale in casa Cupiello: tiriamo le somme

Natale in casa Cupiello / Latella

Lo spettacolo di Antonio Latella ha fatto da detonatore a una bella e fruttuosa discussione su questo sito. Di cui ora Renato Palazzi prova a cogliere alcuni fra gli aspetti più significativi. A partire dal nostro ruolo di spettatori Continua a leggere…