Tag Archives: enzo moscato

Napoli-Castellucci-Dafoe

Willem Dafoe protagonista d’eccezione nella città partenopea in “The minister’s black veil” di Hawthorne per la regia di Romeo Castellucci. Sempre a Napoli da vedere “Accabadora” di Michela Murgia (regia di Veronica Cruciani) e “Ragazze sole con grande esperienza” di Enzo Moscato, diretto da Francesco Saponaro. A Milano, focus sulla Piccola Compagnia Dammacco a cominciare da “L’inferno e la fanciulla”. Tindaro Granata al debutto a Lugano (e poi a Milano) nel ruolo protagonista della “Bisbetica domata” con un cast scespirianamente tutto al maschile. Atteso ritorno a Roma per “Ragazzi di vita” di Pasolini con la fresca regia di Massimo PopolizioRenato Palazzi

Per saperne di più

Ciò che rimane di noi

“Nachlass”, il nuovo sconvolgente spettacolo del collettivo tedesco Rimini Protokoll è al Romaeuropafestival. Ancora a Roma si apre e prosegue fino a ottobre inoltrato “Le Vie dei festival”, con Enzo Moscato, Carlo Cerciello, Scimone e Sframeli. Si apre a Prato “Contemporanea” con Milo Rau, molti altri ospiti internazionali e, dall’Italia, Kinkaleri, Giorgia Nardin, Massimiliano Civica. Approda a Milano “Cinéma imaginaire” dell’olandese Lotte van den Berg, performance partecipativa con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini – Renato Palazzi Per saperne di più

Nuovi Ragazzi di vita

Emanuele Trevi e Massimo Popolizio firmano a Roma un nuovo allestimento del romanzo di Pasolini che destò scandalo al suo apparire. Prosegue con Motus, Berlin, Oskaras Korsunovas il festival “Vie” tra Modena e Bologna. A Milano, al debutto “Otello” di e con Elio De Capitani e il festival “Danae”. A Napoli la compagnia di Luca De Filippo si misura con “Bordello di mare con città” di Enzo Moscato – Renato Palazzi Per saperne di più

Partenze e approdi

Si svolge in vari luoghi del Salento, nell’arco di un intero fine settimana, il nuovo progetto di Mario Perrotta sul tema dei migranti. A Lugano si apre la 25.ma edizione del FIT Festival: tra gli ospiti Lucia Calamaro, Enzo Moscato, il coreografo Hofesh Shechter. A Genova Gabriele Lavia torna a misurarsi con Pirandello in “L’uomo dal fiore in bocca”, mentre a Roma, per Romaeuropa, Romeo Castellucci dirige il nuovo allestimento di “Orestea (una commedia organica?)”. Infine a Trento il festival di danza e teatro-danza per bambini e adolescenti Y Generation – Renato Palazzi Per saperne di più

Stasera nicht schlafen

Alain Platel presenta a Moncalieri il nuovo lavoro ispirato alla vita e alle opere di Gustav Mahler. A Ravello, Enzo Moscato e il maestro Pasquale Scialò ci conducono con “Modo Minore” in un viaggio nella canzone napoletana. A Milano si inaugura il nuovo Spazio Banterle con “Giuda” di Luca Doninelli; in scena Franco Branciaroli. Sempre a Milano, Marta Cuscunà presenta il nuovo “Sorry Boys”. Infine a Solomeo, in Umbria, “L’ora di ricevimento” di Stefano Massini, con Fabrizio Bentivoglio – Renato Palazzi Per saperne di più

Il gabbiano di Cechov è volato da Ostermeier

Una delle opere più feroci di Cechov è in scena a Moncalieri sotto la direzione del regista tedesco Thomas Ostermeier. Da non perdere anche “Luparella” di e con Enzo Moscato a Napoli; “Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi” delle Albe a Roma; la retrospettiva di Scimone e Sframeli a Bologna; “La monaca di Monza” di Testori con Yvonne Capece e Walter Cerrotta a Milano – Renato Palazzi Per saperne di più

Bilancio di Primavera (dei Teatri)

L'inferno e la fanciulla

Malgrado le molteplici difficoltà affrontate, il festival calabrese di Castrovillari ideato e organizzato da Scena Verticale ha mostrato un’incisività in crescita, con spettacoli da vedere di Mario Perrotta, Fibre Parallele, Enzo Moscato, Sergio Pierattini, Mariano Dammacco – Maria Grazia Gregori Per saperne di più

Quando la parola canta

Toni e Peppe Servillo in "La parola canta"

Toni e Peppe Servillo di nuovo insieme in scena per uno spettacolo-concerto che porta Napoli ne cuore, fedele non tanto alla filologia ma al sentimento della lingua, alla felicità della parola, commovente sempre – Maria Grazia Gregori Per saperne di più

Carmen la napoletana non muore mai

Una Napoli vitalissima, tragica e rutilante fa da sfondo alla rilettura di Enzo Moscato del dramma d’amore e gelosia. Mario Martone firma una regia vivace e coinvolgente. Con una notevole Iaia Forte nel ruolo eponimo – Maria Grazia Gregori Continua a leggere…

La trilogia del denaro

The Lehman Trilogy

“Lehman Trilogy” di Stefano Massini (regia di Luca Ronconi) è probabilmente il debutto più atteso della settimana a Milano. A Napoli “Scannasurice” di Enzo Moscato e “La morte della bellezza” di Patroni Griffi (regia di Benedetto Sicca). A Pondedera Michele Santeramo racconta il suo nuovo testo “La prossima stagione”. Infine, tra Milano e Roma, due spettacoli di Filippo Gili, rivelazione della scorsa stagione – Renato Palazzi Continua a leggere…