Tag Archives: renato palazzi

La Cina vista dal buco della serratura

Guo Shixing è forse il primo autore cinese a essere rappresentato in Italia; il suo “Cessi pubblici” è in scena a Milano. Sempre a Milano, “Il berretto a sonagli”, prima regia pirandelliana di Valter Malosti. “L’arte del teatro” di Pascal Rambert è invece a Modena, con Paolo Musio interprete. L’anteprima di “Pulcinella quartet”, nuova creazione di Virgilio Sieni è presentata nel borgo umbro di Solomeo. Gli anglo tedeschi Gob Squad sono infine a Moncalieri con “War and peace”, ironica riflessione multimediale che prende spunto dal capolavoro di Tolstoj – Renato Palazzi Per saperne di più

Un Macbeth palermitano

Vincenzo Pirrotta ha adattato la vicenda scespiriana ai riti arcaici della terra siciliana. In scena a Palermo. A Torino i neo-punk inglesi The Tiger Lillies affrontano invece “Amleto” tra varietà, cabaret gitano e circo contemporaneo. La “Fedra” di Seneca, per la regia di Andrea De Rosa e un cast eccellente è a Milano. Quindici anni dopo Nanni Garella torna a lavorare sul testo incompiuto di Pirandello, “Fantasmi”, che coniugava teatro e disagio psichiatrico. In scena a Bologna. Approda infine a Roma “Rivelazione” degli Anagoor, spettacolo che li fece conoscere otto anni fa – Renato Palazzi Per saperne di più

Riavvolgendo Anagoor

In scena a Milano “Rivelazione”, creazione del 2009 di Anagoor sulla pittura di Giorgione. In arrivo anche i Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa con “Bersaglio su Molly Bloom”, il nuovo spettacolo del Teatro delle Albe “Maryam” e il focus internazionale di Zona K sull’Europa fra le due guerre. Da vedere a Roma “L’apparenza inganna” di Bernhard con Sandro Lombardi e Massimo Verdastro – Renato Palazzi Per saperne di più

Non ti pago

L’ultima regia di Luca De Filippo torna in scena a Genova con Gianfelice Imparato nel ruolo che fu dei De Filippo. Il “Minetti” di Bernhard interpretato da Roberto Herlitzka è a Roma, come “Strategie fatali”, nuovo testo di e con Lino Musella e Paolo Mazzarelli. Il tema cruciale dell’immigrazione è al centro dello spettacolo di Matéi Vişniec in scena a Torino, mentre a Milano giunge Roberto Latini con “Amleto+Die Fortinbrasmachine” – Renato Palazzi Per saperne di più

La locandiera

Il testo di Goldoni che il regista Andrea Chiodi ha allestito per la compagnia Proxima res gioca con eleganza sul teatro nel teatro e sullo svelamento degli artifici della rappresentazione. Ma non attinge il nucleo profondo della commedia che segna la fine di un’intera epoca e ne prefigura una nuova – Renato Pala Per saperne di più

Amori, guerre e bugie

“Leonce e Lena” di Büchner, regia di Cesare Lievi, a Torino. La prima parte di “Afghanistan. Il grande gioco” nell’edizione italiana del Teatro dell’Elfo e il nuovo “Pinocchio” di Latella a Milano. Ancora a Milano, “L’apparenza inganna” di Bernhard, nell’allestimento di Roberto Trifirò – Renato Palazzi Per saperne di più

L’editore

Per i 40 anni del Teatro Out Off di Milano il regista Lorenzo Loris ha allestito una scarna rappresentazione del testo di Balestrini sulla tragica morte di Giangiacomo Feltrinelli. Una scelta giusta, dal chiaro intento documentario, rivolto a chi nel 1972 non era ancora nato. Ma è difficile farlo in poco più di un’ora di spettacolo – Renato Palazzi Per saperne di più