Tag Archives: sonia bergamasco

Louise e Renée

Prima regia “pura” per Sonia Bergamasco, alle prese con lo scambio epistolare fra due donne lontane, interpretate da Isabella Ragonese e Federica Fracassi. Tratto dal romanzo di Honoré de Balzac. Una sifda coraggiosa, vinta dalle attrici – Maria Grazia Gregori

Per saperne di più

Pezzi d’Europa di un’Europa in pezzi?

Christophe Meierhans, Theatre NO99, Rimini Protokoll e Welcome Project sono i protagonisti di un progetto che, a Milano, fa riflettere sullo stato dell’Unione Europea. Sempre a Milano, ” Louise e Renée. Frammenti di un discorso sull’amore” con Sonia Bergamasco regista, Federica Fracassi e Isabella Ragonese attrici. Arriva nel capoluogo lombardo anche la ripresa de “L’apparenza inganna” di Bernhard, per la regia di Federico Tiezzi. A Roma lo struggente “Ma” di Antonio Latella, ispirato alla figura materna in Pasolini. Infine, doppia presenza di Irina Brook con “L’isola degli schiavi” di Marivaux a Genova e “Terre noire” a Pistoia – Renato Palazzi Per saperne di più

Il trentesimo anno

La pièce tratta da una novella di Ingeborg Bachmann è una storia di formazione spigolosa e per certi aspetti spiazzante alla quale Sonia Bergamasco, con un’interpretazione notevole, offre la sua sensibilità, la sua intelligenza, il suo sapersi inerpicare sui sentieri difficili del recitarcantando – Maria Grazia Gregori Per saperne di più

La forza della verità

Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi

“Vita agli arresti di Aung San Suu Kyi” è in scena a Milano con una straordinaria Ermanna Montanari. Sempre a Milano, da vedere Sonia Bergamasco nel “Ballo” di Irène Némirovski e la nuova produzione di Macelleria Ettore. A Roma Giuliana Lojodice in “Vapore” di Marco Lodoli; a Bolonga “Io sono il vento” del norvegese Jon Fosse – Renato Palazzi Continua a leggere…

Lui è il proiettile

Edoardo Ribatto. Foto Elisabetta Torre

Edoardo Ribatto debutta come drammaturgo e regista con un radiodramma dal vivo. Sonia Bergamasco con “Il ballo” affronta un sofferto rapporto madre-figlia. Da seguire anche “Social error” di Viktor Bodò e “Lo stupro di Lucrezia” di Valter Malosti -Renato Palazzi Continua a leggere…