Tag Archives: Teatro alla Scala

Che Danza Farà. 2015 Preview. Parte Seconda

Secondo capitolo del nostro taccuino della danza prossima ventura sulle nostre scene, tra divi, divini, sfide creative e rischi da prendere – Silvia Poletti continua a leggere

Elettrizzante Elektra alla Scala di Milano

Elektra

Consacrata al ricordo del regista Patrice Chéreau, scomparso di recente, l’Elektra andata in scena alla Scala è stata uno degli eventi memorabili dell’intera stagione. Il pubblico ha osannato l’intero cast canoro con continue chiamate e ovazioni. Ma il top dei consensi è adato al direttore Esa-Pekka Salonen – Davide Annachini Continua a leggere…

La vittoria dei Troiani di Berlioz

Les Troyens

La messa in scena de Les Troyens di Berlioz ha riportato alla Scala di Milano l’atmosfera dello spettacolo d’eccezione, difficile da ricordare in tempi recenti per un equilibrio altrettanto perfetto tra componente musicale e scenica – Davide Annachini Continua a leggere…

Un lunare David Hallberg illumina il Lago di Nureyev

Alla Scala la ripresa del Lago dei Cigni di Rudolf Nureyev mette in evidenza ombre e luci di una versione controversa. Tra i punti più alti la presenza di Svetlana Zakharova e David Hallberg, l’americano del Bolshoi al suo debutto scaligero – Silvia Poletti continua a leggere

I migliori in Danza 2013

La rivista specializzata Danza & Danza ha pubblicato il palmares 2013 del principale premio della critica  di settore. Ecco i vincitori dell’anno appena passato. Per saperne di più

La Traviata at La Scala, “Sempre libera” to be liked. Or not

Traviata 2013

The specter of the 1955 legendary edition by Callas – Visconti – Giulini hovered on this “Traviata”. However, the impression of a spectacle hard to love and sometimes even to accept still lasts – A review by Davide Annachini Per saperne di più

Traviata alla Scala: “sempre libera” di piacere. O no

Traviata 2013

Aleggiava lo spettro della mitica edizione del 1955 Callas-Visconti-Giulini su questa coraggiosa “Traviata”. Resta comunque l’impressione di uno spettacolo difficile da amare e talvolta da accettare – Davide Annachini Continua a leggere…